Infezioni da lievito nei cani: cause, trattamento

Se il vostro cane si sta grattando un orecchio o inclina la testa, può essere in corso un’infezione nell’orecchio causata da crescita eccessiva di lievito. Fortunatamente, un’infezione da lievito nell’orecchio è facile da individuare. In aggiunta allo sfregamento, i segnali comprendono la presenza di un residuo di cerume e di croste intorno all’apertura dell’orecchio. La condizione è in genere semplice da trattare. Purtroppo, un’infezione all’orecchio causata da lieviti è talvolta associata a una condizione di base, come ad esempio: allergie; infezione batterica; un timpano rotto; tumore o polipo all’interno del canale auricolare; un oggetto in trappola. Una volta che il veterinario ha stabilito che Fido è affetto da un’infezione all’orecchio causata da lieviti, potrebbe condurre dei test per verificare la presenza di eventuali altri problemi di salute. Prima, però, è importante per curare l’infezione da lievito. Un’infezione da lievito può essere dolorosa e può portare alla sordità. Quali sono le cause di infezione da lievito dell’orecchio? Nel condotto uditivo vi è l’ambiente favorevole alla crescita del lievito. Se il vostro cane nuota o si bagna di frequente, l’acqua intrappolata o i detriti nel condotto uditivo possono portare a infezioni da lieviti. Allergeni come pollini, muffe, polvere, piume, fumo di sigaretta, prodotti per la pulizia, e alcuni cibi possono anche portare a infezioni dell’orecchio in un cane. Orecchio esterno. Nel cane comprende il tratto che si estende dall’esterno del lobo al timpano. Un’infezione in questa parte dell’orecchio si chiama otite esterna. Un’infezione dell’orecchio medio - otite media – si sviluppa tipicamente in associazione con un’infezione dell’orecchio esterno. Poi, una volta l’orecchio medio è stato infettato, l’infezione può diffondersi all’orecchio interno, dove influenzerà il senso dell’equilibrio e la posizione del cane. L’infezione dell’orecchio interno può anche causare sordità. Diagnosi e trattamento di una infezione precoce, quando ancora l’infezione interessa solo l’orecchio esterno, aiuta a prevenire le infezioni dell’orecchio interno. Le infezioni da lieviti possono anche mostrarsi sulla pelle di altre regioni del corpo del vostro cane. La pelle apparirà rognosa, arrossata, con croste. Quali sono i segni di un’infezione da lievito? Potrete osservare che vostro cane si gratta l’orecchio o si strofina sul pavimento o su un mobile. Questo è un segno importante di infezione da lievito. Ecco cosa cercare: presenza di materiale marrone, giallo, o di sangue; odori particolari; rossore o gonfiore; croste sulla pelle del padiglione auricolare; perdita di peli intorno all’orecchio; scuotimento della testa; perdita di equilibrio; perdita dell’udito; camminare in cerchio; movimenti oculari insoliti. Come si tratta un’infezione da lievito nell’orecchio? Utilizzando un otoscopio, il veterinario sarà in grado di osservare all’interno del condotto uditivo del vostro cane per determinare se il timpano è integro o se è presente qualcosa nel canale uditivo, che potrebbe causare l’infezione. Il medico può anche prelevare un campione di materiale dall’interno e intorno all’orecchio, ed esaminarlo al microscopio. In caso di infezione, il veterinario può prescrivere una pomata o una crema topica antimicotica. Miconazolo e chetoconazolo sono due farmaci antifungini molto efficaci. L’infezione dell’orecchio medio viene trattata con farmaci sistemici (cioè compresse o iniezioni), ma ulteriori test e anche la chirurgia può essere necessaria. Possono essere necessarie fino a sei settimane perchè l’infezione scompaia. Il veterinario potrebbe raccomandare una pulizia completa del canale uditivo del cane. Ci sono razze canine sono più suscettibili alle infezioni del lievito? Le infezioni dell’orecchio causate da un lievito sono più comuni nei cani con orecchie lunghe e pendule, come Cocker spaniel, bassotti, golden retriever, e barboncini. Gli schnauzers, che hanno peli che crescono nel condotto uditivo interno, sono anche più suscettibili alle infezioni da lievito. Come si possono prevenire le otiti nei cani? Per mantenere le orecchie sane e pulite, controllate regolarmente se vi è del cerume e quanto ne è presente, l’odore, e l’eventuale presenza di gonfiore. Dopo che il vostro cane ha fatto il bagno o ha nuotato, asciugate delicatamente la parte esterna delle orecchie come meglio potete. Se il cane ha i peli nella apertura delle sue orecchie, chiedete al suo toelettatore di tagliarli o raderli. Non inserite oggetti nel canale uditivo, perchè potreste danneggiare il timpano e causare problemi gravi.